I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Mercoledì, 30 Aprile 2014 10:09

Internet Explorer preoccupa le istituzioni In evidenza

Scritto da
Letto 5041 volte Ultima modifica il Sabato, 26 Marzo 2016 15:36
Vota questo articolo
(0 Voti)

windowsLa vulnerabilità recentemente individuata a carico del browser Internet Explorer (dalla versione 6 alla 11) ha suscitato preoccupazioni persino in ambito istituzionale, soprattutto per via del fatto che essa coinvolge anche milioni di installazioni di Windows Xp che non riceveranno alcuna patch.

Ecco perché ecco perchè l'ente neazionale per la sicurezza digitale americano in accordo con l'omonimo ente britannico si sarebbero uniti per una comune richiesta rivolta agli utenti: non utilizzate Internet Explorer!

 

A questo proposito, è importante segnalare che la cosiddetta "Modalità di Protezione Avanzata" del browser è disponibile soltanto per Internet Explorer 10 e 11, quest'ultima in ogni caso potrebbe soltanto contribuire a mitigare la pericolosità di eventuali tentativi d'attacco.

Pper il momento sarebbe consigliabile utilizzare applicazioni alternative per la navigazione su Internet, soprattutto nel caso in cui la piattaforma di riferimento sia Windows Xp, sistema per il quale la casa madre non ha in programma alcun aggiornamento di sicurezza.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete restare sempre aggiornati seguiteci sui nostri canali social Facebook, Twitter, Google+ e ci trovate anche sull'app flipboard
Letto 5041 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.