I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

appleDa poche ore Apple ha pubblicato un nuovo aggiornamento per il sistem operativo Mavericks, giunto alla versione 10.9.3. Tale update porta non poche migliorie al sistema rendendolo il sistema più evoluto al mondo, almeno è questo quello che dicono in casa Apple. Riassumiamo in breve le novità:

  • Safari 7.0.3 incluso in tale aggiornamento.
  • Migliorata l'affidabilità con le connessioni VPN utilizzando IPsec.
  • Migliorata la stabilità, compatibilità e sicurezza generale del MAC.
  • Migliorato il supporto ai monitor 4K su MacPro(fine 2013) e MacBook Pro con display retina 15 pollici (fine 2013).
  • Aggiunta la possibilità di sincronizzare contatti e calendari tra MAC e dispositivi iOS utilizzando un collegamento USB.
  • images

Gli appassionati di Hackintosh invece sapranno bene che ogni qualvolta apple rilascia un aggiornamento importante del sistema, non sempre l'update viene eseguito senza problemi, infatti spesso dopo l'aggiornamento il sistema non si avvia più. Oggi il team di EASYHARDWARE vi propone una soluzine a tale problema, riuscendo, in seguito a svariati test, a riavviare il sistema dopo l'aggiornamento 10.9.3. Tale procedura in passato ha portato all'avvio anche del sistema in seguito al rilascio dell'update 10.9.2.

SOLUZIONE:

  1. Aggiornare il sistema dall'apple-store o in alternativa utilizzare il combo-update reperibile sul sito dell'APPLE.
  2. Dopo l'aggiornamento non sarete in grado di avviare il sistema, quindi riavviate digitando i seguenti comandi: -v -s -x (cosi' facendo il sistema partirà in modalita di recovery permettendovi di eseguire i passi necessari).
  3. Una volta entrati nel sistema, aprite MultiBeast(in precedenza scaricato ed installato) e spuntate Drivers-System-AppleACIPIPlatform Rollback-e poi 10.8.1 Rollback.
  4. Infine cliccate su Build, selezionate l'HDD del vostro Hackintosh e confermate.
  5. Al riavvio successivo sarete in grado di avviare il sistema.

Ora non resta che godervi il vostro sistema OSX 10.9.3 a pieno!!!

Se questo articolo vi è piaciuto e volete restare sempre aggiornati seguiteci sui nostri canali social Facebook, Twitter, Google+ e ci trovate anche sull'app flipboard

You have no rights to post comments