I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Android

Android (83)

 

I dati Nielsen fanno il punto sulla situazione del mercato mobile italiano. Oltre a confermare l’inarrestabile crescita del mercato degli smartphone, il terzo trimestre 2012 ha segnato anche il definitivo sorpasso di Android nei confronti di Symbian, a testimonianza della vera e propria fine di un’epoca. In realtà agli appassionati sembra strano che il sorpasso sia avvenuto solo adesso, vista la situazione estera (in USA e UK, Android domina da tempo) e soprattutto il limbo in cui è stato trascinato Symbian da Nokia e soci già gli scorsi anni, ma in realtà i dati parlano chiaro: fino a due anni fa, Symbian aveva più del 70% del mercato italiano e il secondo attore era iOS, con circa il 10%.

Complice l’utilizzo di Android su moltissimi terminali e di tutte le fasce di prezzo, dagli entry level ai top di gamma, il sistema operativo di casa Google ha prima superato BlackBerry OS (anch’esso in calo, ma non verticale), poi iOS, lanciandosi in una vera e propria impennata negli ultimi mesi, dove è passato da poco meno del 20% al 36%. Tolto Symbian (31%), segue iOS stabile al 10% circa, sistema operativo che però non trae ancora particolari benefici da iPhone 5, ed entra in gioco Windows Phone con una quota significativa (o, quanto meno, rilevabile) di mercato, circa il 5%. 

Martedì, 11 Dicembre 2012 15:11

Android 4.2 avrà un anti Malware integrato

Scritto da

Android 4.2 è ormai al centro dell’attenzione da settimane e sebbene spesso ne parliamo in modo “negativo” analizzando le carenze e i punti deboli, non si può dire che le novità manchino e che il sistema sia inutilizzabile. Ci sono indubbiamente di bug, alcuni alquanto improbabili e già corretti e in generale sembra che ci sia stata un po’ di fretta nel rilascio, ma chi ha aggiornato la gamma Nexus non si è trovato sicuramente davanti un prodotto lento e difficile da gestire. Una delle caratteristiche sicuramente importanti introdotte è la maggiore sicurezza che permette di gestire applicazioni e programmi in maniera diversa rispetto alla precedente versione integrando anche un sistema Anti Malware.

Nel caso in cui possediate già uno degli ultimi dispositivi della famiglia Nexus aggiornato ad Android 4.2, potreste aver già sperimentato il bug riportato nel titolo dell’articolo. Si perchè sempre più segnalazioni stanno giungendo ai server di Google dove gli utenti si lamentano di riavvii casuali del sistema senza un motivo valido o legato a qualche applicazioni particolare. Al momento su Nexus 7 e Nexus 4 non abbiamo riscontrato il problema ma le segnalazioni sono comunque diverse e dunque il bug è reale.

Giovedì, 22 Novembre 2012 11:48

Quattro app per effettuare il Backup di android (GRATIS)

Scritto da

Titanium Backup

Non si superano facilmente i 5 milioni di download senza un motivo, ma qui il motivo c’è ed è evidente: Titanium Backup permette, tra le altre cose, di effettuare il backup di tutte le applicazioni presenti sul vostro dispositivo con tanto di dati annessi. Il software è disponibile in due versioni, gratuita e a pagamento; la seconda ovviamente offre un’impressionante lista di features aggiuntive tra cui il salvataggio di sms, chiamate, segnalibri e dati del wifi oltre alla sincronizzazione con Drive, Dropbox e Box. Vi ricordiamo che Titanium Backup richiede i permessi di root per funzionare.

La nuova distribuzione Android 4.2 rappresenterà una versione molto simile a Jelly Bean 4.1 nell’aspetto ma con sotanziali e importanti novità all’interno.

La più interessante novità a nostro parere sarà il supporto a Miracast, il nuovo protocollo standard di condivisione in streaming  dei contenuti multimediali e non solo, qualcosa di molto simile ad Airplay di Apple ma con prestazioni teoriche superiori in termini di velocità e assenza di lag. Miracast necessiterà di un box esterno che permetterà il flusso dati per riprodurre qualunque contenuto (applicazioni, video, web-browsing, etc) su un monitor o TV. Durante il 2013 vedremo l’inserimento nel mercato di nuove TV con supporto a Miracast e la commercializzazione di box esterni con prezzi ipotizzabili intorno ai 100 euro.

Pagina 6 di 17