I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

NOKIANokia X2 è realtà, segno che a Redmond credono fermamente nelle potenzialità di Windows Phone senza perdere di vista la popolarità e la penetrazione di mercato dell’OS di Google.

Con la prima generazione di X, Microsoft e Nokia hanno fuso la veste grafica di Windows Phone e dei servizi Microsoft con le potenzialità d’uso di Android: una scelta che il mercato ha accolto tiepidamente ma che ha spinto il colosso americano a provarci nuovamente con un terminale che farà del prezzo entry level (99 euro) e di colori lucidi quali verde, arancione e nero (giallo, bianco e grigio seguiranno a breve) due armi importanti per ottenere favori del pubblico e quote di mercato.

BgrrrLICMAEhMRO

Le novità della Nokia X software platform 2.0, ovvero l'interfaccia utente personalizzata che si sovrappone alla base software formata dal sistema operativoAndroid, sono interessanti:

  • Inserito l'elenco applicazioni (che ricorda molto da vicino quello dei Lumia)
  • Modificato il comportamento dei tiles durante la fase di ridimensionamento e di riposizionamento nella schermata principale
  • Aggiunta la nuova schermata per la gestione delle applicazioni in multitasking richiamabile con il tasto indietro
  • Il pannello di controllo, l'interfaccia utente della fotocamera, Fastlane hanno ricevuto ulteriori modifiche
  • La tastiera virtuale è stata riscritta da zero

Ecco il video che mostra tutte le novità in azione.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete restare sempre aggiornati seguiteci sui nostri canali social Facebook, Twitter, Google+ e ci trovate anche sull'app flipboard

You have no rights to post comments