I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Microsoft per attaccare il mercato degli smartphone starebbe pensando di regalare la licenza d'uso di windows phone un po come fa Google con Android.

Oggi i produttori che vogliono realizzare uno smartphone Windows Phone (o un tablet Windows RT) devono pagare una licenza a Microsoft, un po’ come fanno gli OEM per i normali PC in vendita, e non sorprende quindi che la scelta spesso cada su Android, gratuito. L’acquisizione della divisione devices di Nokia da parte di Microsoft cambia però le carte in tavola: fino ad oggi era Nokia con i suoi Lumia a rappresentare il 90% del fatturato Microsoft per le licenze Windows Phone, ma con Nokia “inglobata” Microsoft perde praticamente l’unica fonte di guadagno. Ecco quindi l’idea: Windows Phone gratuito, a disposizione di tutti i produttori che vorranno installarlo.

Pubblicato in Windows-Phone
Pagina 1 di 2