I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Il titolo è dei più criptici: Last-minute leak has Facebook Places using NFC on phone. Ma diventa subito più chiaro quando aggiungiamo che Nfc (Near field communications) è una tecnologia che permette lo scambio di informazioni fra dispositivi portatili a breve distanza, quindi senza intervento di una rete telefonica e che la tecnologia supporta transazioni di pagamento fra privati. La comunicazione Nfc avviene a brevissima distanza, più o meno come accade con le tessere a prossimità.

Ecco quindi che la disponibilità di questo strumento in Facebook Places diventa molto interessante, per l’integrazione fra la possibilità di trovare locali e amici in zona e un sistema di pagamento.

La tecnologia è promettente e ha qualche applicazione pilota anche in Italia, per esempio un esperimento in corso da parte della società dei trasporti milanese (Atm) che prevede la consegna a utenti pilota di telefoni abilitati Nfc. Gli analisti prevedono che nel 2014 un telefono su cinque uscirà con il supporto per questo genere di comunicazione.

You have no rights to post comments