I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Xbox360

Xbox360 (94)

Mercoledì, 04 Aprile 2012 08:08

Xbox 360:Country Dance All-Stars

Scritto da

Per tutti gli appassionati di fitness e balli,oggi è disponibile il nuovissimo gioco "Country Dance all stars", che promette di far divertire una vasta gamma di utenza.Il titolo si basa sullo stesso principio dei predecessori giochi di ballo, e porta l'esperienza con il Kinict di Microsoft a livelli altissimi.Non resta che guardare il Trailer...
Lunedì, 02 Aprile 2012 06:23

Xbox 360:Gears of War 3forces of nature(DLC)

Scritto da

Ecco che dopo aver atteso molto tempo per il rilascio del terzo capitolo della saga Gears of War,spunta un nuovo DLC.Tale espansione constente di continuare a giocare a Gears of War 3 aggiungendo capitoli nuovi ed una nuova storia narrativa.Ricordiamo che tale DLC è disponibile sul live.Godetevi il video.
Martedì, 27 Marzo 2012 15:42

Syndicate ritorna Il cyberpunk per xbox 360, ps3 e pc

Scritto da

Il mondo in cui ci troviamo a giocare è un futuro non troppo lontano, gli Stati Uniti dei prossimi sessant'anni dominati dalle corporazioni come la Eurocorp che dettano le leggi della politica e del mercato. L’invenzione del secolo è il chip neurale DART, un congegno che permette agli esseri umani di poter controllare in remoto svariati dispositivi. Questa potentissima tecnologia, diventa con il passare degli anni sempre più evoluta fino a giungere alla sua ultima versione, DART-6, versione che il protagonista (noi), si troverà a provare in prima persona su se stesso. Eccoci pertanto in un 2069 dove la metà della popolazione ha installato il chip neurale, dove le corporazioni combattono una lotta non troppo segreta per il dominio della tecnologia DART e dove noi interpretiamo un preparatissimo militare con installato l’ultimo chip della gamma, volto a svolgere missioni segrete per la propria azienda. La trama di per se non è molto strutturata, ci troviamo a svolgere obiettivi che non danno molto risvolto alla storia o sviluppano particolarmente il background di un mondo che potenzialmente poteva dare tantissimo in termini di gamestory. Da questo punto di vista un'occasione mancata.

Lo sviluppo delle missioni ci porta fin dai primi momenti di gioco a prendere una graduale padronanza di tutti i comandi. Dando per scontata una struttura di gioco tipicamente da FPS classico, dove ci si trova a combattare contro nemici umani o robotici attraverso coperture spesso dinamiche (che possono distruggersi o variare di posizione e forma), il grosso del gioco si sviluppa nelle missioni stesse e nella tecnologia che avremo sotto mano per portarle a termine. Il chip DART ci permette di dialogare con la tecnologia che ci circonda, potremo pertanto violare porte, computer, torrette e altra tecnologia lungo il nostro passaggio per usarla a nostro favore. Lo svilupparsi dei livelli, anche se in una logica per lo più a binario unico (come tutti i moderni FPS) e difficilmente con mappe complesse dove perdersi, ci trova a risolvere delle problematiche di percorso dove bisognerà soffermarsi a pensare come proseguire nel gioco, ad esempio porte chiuse con lucchetti inaccessibili dove dovremo capire come distruggere gli stessi, magari sfruttando alcuni dei nostri poteri combinati a delle variazioni dello scenario. Syndicate non è pertanto un ignorante FPS spara e ammazza, non è certo una versione semplificata di Portal, ma comunque riesce a dare molto anche in termini di ingegno e non solo di forza bruta.

Avremo la possibilità di utilizzare svariate armi di ideazione futuristica (ad esempio con proiettili guidati che effettuano curve nei corridoi andando a colpire il nemico). La nostra capacità migliorata con il DART ci permette anche di violare i sistemi neurali degli avversari con il chip installato. Ad esempio con il potere “suicidio” obbligheremo un avversario a “impazzire” portando lo stesso a sparare a tutte le persone nelle sue strette vicinanze e poi a suicidarsi. Poteri come questo comunque non sono mai abusati, lo stesso utilizzo è ben calibrato e ci troviamo a gestirli attraverso una barra energetica che si carica man mano che aumenta l’adrenalina (combattendo e trovandosi in varie situazioni frenetiche).

Syndicate presenta una modalità multiplayer accessibile a tutti e non competitiva. La scelta è dovuta principalmente alla stessa tipologia di gioco. Il genere di poteri e mezzi che abbiamo a disposizione non sarebbe gestibile e inseribile in un contesto competitivo, dove un singolo potere può insta-killare un altro giocatore. Tale modalità è pertanto cooperativa. A dirla tutta è una delle modalità cooperative meglio fatte nel mondo degli FPS. Ci troviamo fino a 4 giocatori, una squadra corporativa al completo, a svolgere varie missioni una dietro l’altra dove gli scopi saranno i più vari, dall’eliminazione di squadre rivali, al sabotaggio e spionaggio di tecnologia della concorrenza. Chiaramente il tutto è da paura se giocate con un gruppo affiatato di amici, mentre perde chiaramente se giocato con sconosciuti. Questa modalità multiplayer, nonostante sia gestita dalla EA, non necessità di online pass, scelta fatta dagli sviluppatori per invogliare e spronare il maggior numero di giocatori (anche da titolo “usato”) a rendersi disponibili nelle missioni cooperative (essendo spesso e volentieri titoli FPS poco interessanti per molti giocatori se privi di modalità competitiva).

 

Giovedì, 22 Marzo 2012 08:30

Xbox 360: Resident evil operation raccoon city

Scritto da


Il team di easyhardware oggi vi mostra l'ultimo capolavoro di casa Capcom "Resident evil operation Raccoon City".Il team di sviluppo ha realizzato un gioco  a dir poco stupefacente, rivisitando in tutto i precedenti episodi della serie.Molti sono i miglioramenti sia in termini di grafica, sia in termini di giocabilita', offrendo agli utenti una esperienza mozzafiato.
Ecco il video del Trailer:
Mercoledì, 21 Marzo 2012 15:42

Microsoft studia un casco per giocare con la xbox

Scritto da

Ricordate VFX3D, il visore (meglio identificato, al tempo, come Interactive Personal Display) prodotto e venduto da Mindflux più di dieci anni fa che tanto aveva fatto sognare grandi e piccini per le sue caratteristiche? Non fu un successo - anzi -, ma ancora oggi viene ricordato come l'unico dispositivo "degno di nota" in grado di portare la realtà virtuale sulla testa di un essere umano. Le cose però potrebbero cambiare presto, o almeno questo è quello che ci verrebbe da pensare una volta letto il nome Microsoft sui brevetti di un ipotetico nuovo dispositivo in via di sviluppo presso i laboratori di Redmond.

Nei giorni scorsi sono apparse sul web alcune immagini relative ad un brevetto, registrato nel terzo quarto del 2010, rappresentante una nuova idea di visore 3D ad elmetto riconducibile per l'appunto all'azienda fondata da Bill Gates e Paul Allen a metà degli anni '70. Dai disegni è possibile osservare una specie di casco da aviatore con al suo interno, integrati, un paio di occhiali in grado, grazie ad una non meglio specificata tecnologia laser, di riprodurre immagini 3D e di permettere una perfetta visione periferica.

Ovviamente non si conosce assolutamente nient'altro sul dispositivo in questione e non è affatto detto che questo prima o poi giungerà effettimente sui mercati. Di sicuro, però, darebbe una bella spinta in più per la prossima Xbox...



Oggi il Team di Easyhardware vi propone un metodo, ormai conosciuto da molti giocatori, per poter giocare in Live con la propria console"XLINK KAY".Ovviamente il sistema non è proprio come quello fornito dalla Microsoft, infatti tale sistema è basato sul concetto che gli utenti sfruttano un programma apposta il quale li mette in contatto su server privati per poter giocare con altri utenti che usano lo stesso sistema.Ovviamente in caso di console Bannata tale sistema è da ritenersi un miracolo.
N.B.Tale sistema puo' essere sfruttato anche dai possessori di Ps3 o Psp, in futuro vi mostreremo le varie configurazioni possibili per le varia console.

Requisiti necessari:

  • Connessione ad Internet.
  • Console e Pc collegati al router tramite cavo e non tramite wifi per non avere problemi.
  • Console con Ping Limit disabilitato.
  • Porta 30000 aperta sul router per l'ip del vostro pc sia in entra che in uscita.
  • Console e Pc nella stessa categoria di indirizzi.ES(PC 192.168.0.4 Xbox 192.168.0.XXX).
  • Si consiglia di impostare quindi il router con NetMask 255.255.0.0 e schema degli indirizzi IP 192.168.XXX.XXX;tale configurazione sara' identica agli altri utenti del sistema Xlink Kay.


Procedura:

  • Registrarsi al sito(in maniera gratuita ovviamente).
  • Scaricare il programma dalla sezione Download.
  • Installare il programma e riavviare il pc(per risolvere problemi di compatibilita' con Win7: tasto destro sull'icona del prog installato,Compatibilita' e mettere la spunta a compatibile con XP).
  • Poi start-programmi-Xlink kay-Configure e seguite il video per tutti i passi successivi.



Venerdì, 16 Marzo 2012 18:18

Nuova Xbox 720 non prima del 2013

Scritto da
Chi di voi sperava in un annuncio della nuova Xbox al prossimo E3 di giugno dovrà rimandare ancora di un anno l'attesa. Secondo un portavoce di Microsoft citato da Bloomberg, infatti, la Xbox "720" (o come verrà chiamato il nuovo modello) non sarà presentata all'E3 2012, in programma per giugno di quest'anno; la console dovrebbe essere mostrata al pubblico in occasione dell'E3 2013, per poi essere messa in vendita più tardi nel corso dell'anno, probabilmente in tempo per le festività natalizie o a inizio 2014, secondo una fonte anonima riportata dallo stesso Bloomberg e "informata sui fatti". Questa mossa tornerebbe utile a Microsoft per fare ancora qualche utile sull'attuale Xbox 360, visto che di console se ne vendono ancora in abbondanza e nemmeno Sony sembra molto intenzionata ad aggiornare la PS3. Agli sviluppatori toccherà quindi fare qualche straordinario per ottimizzare i giochi in modo che girino fluidi ancora per un annetto sul vecchio hardware.
Venerdì, 09 Marzo 2012 16:27

Mass Effect 3: capolavoro finale (video)

Scritto da

Non abbiamo dovuto aspettare troppo per un degno finale di una saga che ha tenuto incollati milioni di giocatori. Mass Effect ha saputo conquistare tantissimi fan, soprattutto perché Bioware ha creato un brand Sci-Fi che racchiude un articolato universo narrativo, con le sue civiltà, i suoi mondi e i suoi personaggi, le sue dinamiche, lobby e cospirazioni, un universo vivo come può essere quello di Star Wars o Star Trek. Da dove eravamo rimasti Ci troviamo a continuare la storia a pochi anni da dove l'avevamo lasciata, con il comandante Shepard tornato sulla terra a servire l’alleanza, convoca dal consiglio per sapere come affrontare la minaccia dei Razziatori che si fa sempre più vicina. Una minaccia trascurata con leggerezza dai terrestri e dalle altre razze. È proprio durante l’incontro con il consiglio che i Razziatori cominciano ad attaccare la terra e in un batter d’occhio ci troviamo immersi nel pieno dell’invasione aliena, con esplosioni e infernali e colossali macchine aliene che cominciano a distruggere palazzi e città.

Senza perdere tempo ci troviamo subito nel pieno dell'azione di gioco,  con un incipit concitato ma cadenziato e sfruttato per spiegare i comandi alle nuove leve di Mass Effect 3. Dobbiamo correre alla Cittadella per riunire i rappresentanti di tutte le razze per convincerli che solo tutti uniti si potrà sconfiggere i Razziatori. Eccoci a questo punto di nuovo sulla Normandy, la navicella che ci ha accompagnato per tutti i Mass Effect, mentre tra una missione e l’altra cerchiamo nuovi alleati e compagni e proviamo a riunire la galassia contro il male comune per il finale di un'epopea degna di una saga holliwoodiana. Miglioramenti e semplificazioni A differenza dei grandi cambiamenti di gameplay avvenuti tra il primo e il secondo capitolo, qui il giocatore ritroverà gli stessi comandi e le stesse dinamiche di gioco del capitolo precedente. Qualcosa è comunque cambiato e questi cambiamenti li abbiamo elencati a fine recensione. Tutto chiaramente è stato rifinito e migliorato. Il gioco stesso, spalmato su 2 DVD su Xbox, è molto più curato in ogni suo dettaglio, soprattutto scenico. Il terzo capitolo ci guida nelle prime quattro ore di gioco verso la padronanza completa di tutto ciò che Mass Effect può offrire. I combattimenti sono sempre i protagonisti e l’azione è sempre concitata. L’IA dei nemici qui raggiunge punte mai viste e anche i nemici stessi sono più vari con l’introduzione di entità che lavorano finalmente con una vera sinergia e non tutti allo sbaraglio. Ogni nemico finalmente è veramente diversificato, tra colossali creature che combattono in corpo a corpo, predatori che potenziano i mutanti, soldati che utilizzano scudi (qualcuno ha detto Uncharted?), tutti nemici che affronteremo hanno il giusto mix di attacchi biotici e armi da fuoco, a differenza del secondo capitolo dove le scelte tattiche erano secondarie e mai cruciali.

 

Giovedì, 08 Marzo 2012 11:30

Rilasciato il trailer del nuovo Call of Duty

Scritto da

Activision ha rilasciato il trailer del nuovo DLC previsto per Call of Duty: Modern Warfare 3.

Questo nuovo DLC conterrà 2 nuove missioni per la modalità Spec Ops chiamate Black Ice e Negotiator e solamente una nuova mappa per la modalità multiplayer chiamata Black Box; questo pacchetto sarà disponibile in anteprima per tutti gli utenti Call of Duty Elite dal 13 marzo e arriverà il 20 marzo per tutti gli utenti Xbox 360 con 3 ulteriori mappe chiamate Liberation, Piazza e Overwatch. Per quanto riguarda le altre piattaforme, ovvero Pc e Ps3, le date ufficiali d’uscita non sono ancora state rilasciate.

Martedì, 06 Marzo 2012 13:25

SSX Xbox360

Scritto da

Oggi parleremo di SSX da cui il proprio Il gameplay mantiene tutta la follia e la rapidità delle sue radici, ma riesce ad innovarsi con l’introduzione di meccaniche uniche legate alle spettacolari piste mortali e kon salti statrosferici e capriole da paura.
la modalita di gioco nn e cambiata tantissimo , poi c'è il senso di velocità è sempre impressionante, ed è possibile eseguire trick fuori di testa con l’ausilio dei quattro tasti principali o della levetta analogica destra. I trick riempiono una barra del turbo, utile per guadagnare velocità prima di un salto o durante una corsa... spettera a voi diventare dei grandi professionisti .

ecco a voi un video dimostrativo

Pagina 6 di 10