I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Saint Seiya Brave Soldiers - Recensione
Saint Seya I fan della serie ricorderanno con amarezza quel Sanctuary Battle, il dev team tutto giapponese che intende dare nuova linfa ai Saint, proponendo questo 22 Novembre, sempre in esclusiva Playstation 3, una nuova avventura dei Cavalieri. Parzialmente rivisto nella struttura e nelle meccaniche, Saint Seya Brave Soldiers vuole cementare e conquistare nuovi estimatori. 
Brave Soldiers non riesce però a rialzare le sorti della serie, mostrando in primis un'ancor più pronunciata ripetitività nella progressione, tecniche che già affliggevano Sanctuary Battle. Sebbene non si possa parlare di un semplice

aggiornamento gli sforzi produttivi sembrati davvero limitati per consigliare Saint Seya Brave Soldiers al di fuori dei fan della serie.Brave Soldiers abbandona anzitutto la struttura Musou,il classico story mode ci porterà a rivivere la battaglia delle dodici case ma anche la saga di Nettuno e la discesa nell'Ade,per quanto riguarda le novità' non c'e da lamentarsi lascia a desiderare il comparto narrativo riuscendo solo in parte a coinvolgerci,I frequenti intermezzi, doppiati esclusivamente in giapponese e sottotitolati -non sempre alla perfezione- in italiano, appesantiscono enormemente la progressione, spezzando costantemente i ritmi dei combattimenti.Brave Soldiers appare un po' più interessante nelle sue modalità collaterali dove il giocatore è piu libero di muoversi, Nella Battaglia Galattica sino ad otto amici in locale potranno sfidarsi in un torneo ad eliminazione,mentre la modalità' sopravvivenza ci mette alla prova le abilita' del singolo giocatore.il mio giudizio avendolo giocato e' sufficiente se siete amanti del mondo dei cavalieri non può' mancare questo titolo.

 

 

 

 

 

You have no rights to post comments