I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In molti, dopo essersi cimentati nell'installazione di un sistema operativo su hardware non Mac(parliamo di Hackintosh) si saranno resi conto che le cose non sempre sono semplici me viene spiegato. Uno dei problemi principali, dopo aver seguito alla lettera le numerossisime guide, reperibili in rete, sta nel fatto di non riuscire ad avviare il vostro Hackintosh; spesso dopo il riavvio ci si trova con un Kernel Panic e conseguente schermata nera. Oggi il Team di Easyhardware vi propone una lista completa e dettagliata di tutti i BOOT FLAG da inserire in fase di boot nel caso il vostro Hackintosh faccia i capricci.

Ecco a voi la lista:

-v

Il primo comando a funzionare nella maggior parte dei casi: questo comando fa in modo da avviare il boot in modalità "verbose", praticamete viene caricato il boot in modo testuale, e viene mostrato a video processo per processo.Sostanzialmente vi ritrovereta con il pc che mostra  video una serie di istruzioni, questa modalità è molto utile inquanto in caso di problemi "Kernel Panic" poichè mostra a video proprio l'errore e il relativo Kext da cambiare.

 

-x

Altro comando utilissimo. Con questo comando carichiamo il boot in modalità sicura o provvisoria, uguale a windows questo comando avvia l'hackintosh in modo provvisiorio, di conseguenza il sistema si carica solo ed esclusivamente con i kext generici per l'avvio. Ricordiamo che entrando nel boot in modalità -x il caricamento del sistema avverrà, ma video e wifi non sempre funzionano. Ripetiamo che questa modalità è utile ad avviare il sistema e sistemare i kext che danno i Kernel Panic. Spesso questo comando aiuta l'utente a portare a termine l'installazione del sistema OSX.

 

-f

Questo comando ignora i kext difettosi in fase di avvio. Spesso è utile avviare il sistema con questo comando poichè da solo è in grado di risolvere il Kernel Panic generico. -f inserito all'avvio del boot pulisce la cache di sistema da eventuali kext acavallati.

 

UseKernelCache=Yes

Server per attivare la cache di sistema che è disabilitata di default da Mac.

 

PCIRootUID=1

Utile per chi usa una scheda grafica AMD Readon.

 

GraphicsEnabler=Yes

Utile ai possessori di schede grafiche Nvidia inferirori alla  Serie 6 e 7. Puo' essere usato anche con GraphicsEnabler=No.

 

La lista dei boot flag è ampia e ricordiamo a tutti che questi comandi possono essere combinati tra loro per avviare il sistema.
Per esempio in fase di installazione di Mavericks, la combinazione GraphicsEnabler=Yes -x riesce a far avviare il sistema.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete restare sempre aggiornati seguiteci sui nostri canali social Facebook, Twitter, Google+ e ci trovate anche sull'app flipboard

You have no rights to post comments