I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ANDROIDGoogle ha appena lanciato un importante aggiornamento di Google Maps(qualcuno potrebbe non averlo ancora ricevuto) per i dispositivi mobili, sia iOS che Android, che porta diverse caratteristiche interessanti, tra cui la possibilità di salvare le mappe offline per accedere in un secondo momento senza bisogno di una connessione a Internet. Ecco quindi una piccola guida che vi illustra come salvare le mappe offline su un dispositivo Android, anche se la stessa procedura è disponibile per iOS.

Per iniziare, gli utenti devono toccare il pulsante profilo trova in alto a destra, scorrere fino in fondo e toccare la modalità "MAPPA OFFLINE" e quindi selezionare la mappa che vogliono salvare. Regioni grandi come l'area metropolitana di Parigi possono essere salvate per intero, e gli utenti possono salvare fino a sei mappe offline secondo Google - la mappa di Parigi ha bisogno solo 6MB per esempio.

Quando l'area prescelta è troppo grande, Google Maps consiglierà agli utenti di restringere l'area prescelta e salvare di nuovo. Una volta che le mappe vengono salvate, gli utenti possono godere di molte funzioni di Google Maps in modalità offline senza una connessione a Internet, fino a quando il dispositivo GPS è abilitato. La funzione è particolarmente utile quando si viaggia in un paese diverso, al fine di evitare costose tariffe di roaming.

Alcune funzioni, tra cui via satellite, terreno, le mappe interne ed edifici in 3D non saranno disponibili offline.

Una serie di immagini che mostrano i passi necessari per salvare una mappa su Google Maps segue qui sotto, purtroppo non disponevamo di un dispositivo aggiornato e le immagini sono in lingua inglese ache se i passaggi sono semplicissimi da fare.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete restare sempre aggiornati seguiteci sui nostri canali social Facebook, Twitter, Google+ e ci trovate anche sull'app flipboard

You have no rights to post comments