I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Monday Mail Mayhem ha così raccontato le ultime gesta informatiche contro i sistemi gestiti dallo United States Bureau of Justice (USBJ), attaccando in particolare l'agenzia che si occupa del rastrellamento e pubblicazione di dati statistici dall'intera infrastruttura giudiziaria degli Stati Uniti.

Il gruppo di attivisti digitali ha infatti rilasciato un file torrent - numerosi i link apparsi tra i marosi di The Pirate Bay, ma si dice che il contenuto in download si blocchi al 93 per cento di completamento - per la divulgazione online di quasi 2GB di dati appartenenti al Dipartimento di Giustizia a Washington D.C.

Nessun problema per il sito justice.gov, incolume dopo l'accesso non autorizzato ai server gestiti dal Bureau of Justice Statistics. Alcuni membri di Anonymous sono riusciti a portarsi via 1,7GB di dati, nello specifico una grossa quantità di messaggi interni al dipartimento oltre che l'intero database sfruttato per il rilascio di informazioni statistiche sui crimini e le infrazioni negli States.

Evvo il video di cui vi parlavamo:

You have no rights to post comments