I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Buone notizie per alcuni dei primi acquirenti di iPhone 5S, il melafonino top di gamma lanciato da Apple lo scorso settembre insieme al più modesto iPhone 5C. La società di Cupertino ha riconosciuto ufficialmente un malfunzionamento legato alle batterie e inizierà a breve la campagna di sostituzione gratuita dell’intero smartphone.

 

Un ristretto gruppo di acquirenti di iPhone 5S da qualche settimana si lamenta con la Mela per delle gravi problematiche inerenti la batteria: non solo la ricarica impiegherebbe un tempo più alto del dovuto – tanto da non raggiungere mai il 100% – ma l’autonomia sarebbe anche estremamente ridotta. Apple ha stabilito si tratti di un difetto di fabbricazione e provvederà alla sostituzione del terminale a titolo totalmente gratuito. Questo il testo del comunicato ufficiale, pubblicato dal The New York Times:

«Abbiamo recentemente scoperto un problema di fabbricazione che affligge un numero davvero limitato di iPhone 5S e che potrebbe portare a tempi di ricarica più lunghi e un’autonomia ridotta. Stiamo contattando i possessori dei telefoni coinvolti a cui verrà fornito un iPhone in sostituzione.»

È molto improbabile, infine, che fra i modelli non funzionanti vi sia qualche esemplare italiano: la commercializzazione è iniziata solo lo scorso venerdì, potrebbe accadere solo se il problema sia molto più vasto e quindi abbia interessato anche i terminali prodotti per il mercato italiano. 

You have no rights to post comments