I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Oggi vi diamo 2 notizie riguardandi Apple che e sono il probabile flop dell iPhone 5c, tanto annunciato (low cost) ma che poi tanto a basso costo non è, e dei probabili bug (difetti) di iOS 7 che manderebbero in blocco e costringerebbero al riavvio del device in questione.

Le nostro parole sono supportate da un video che trovate alla fine di questo articolo.

 

Si può già parlare di flop? La disponibilità di prodotto a dire il vero non è un indicatore così attendibile: l'iPhone 5S è più difficoltoso da produrre per via di alcune caratteristiche come il sensore Touch ID e il nuovo processore, mentre l'iPhone 5C è in gran parte basato sui componenti dell'iPhone 5, la cui fabbricazione è sicuramente più rodata. Certo è che alcuni segnali sembrano indicare che la domanda per l'iPhone colorato non sia così forte.

Negli Stati Uniti alcuni punti di vendita offrono già un significativo sconto per chi acquista un iPhone 5C con abbonamento, mentre sul mercato grigio cinese, i prezzi al di fuori dei canali ufficiali del nuovo modello, molto sensibili all'andamento della domanda interna, sarebbero inferiori anche del 30% rispetto a quello di listino.

Ed ora passiamo al bug dell'iPhone 5s, piuttosto fastidioso, è l’ultimo di una lunga serie di problematiche legate all’ultima release di iOS, segno che nonostante il lungo beta testing e le numerose fasi di beta in iOS 7 c’è ancora qualcosa da sistemare.

Colpisce però che a causare il problema non siano apps di terze parti, ma proprio le apps della suite iWork che Apple sta offrendo gratuitamente a chi acquista oggi un dispositivo iOS. Dal video, che potete vedere qui sotto, pare che iOS 7 non riesca a gestire nel migliore dei modi il multitasking quando ci sono attive applicazioni di iWork come Pages, e il risultato è una schermata blu con successivo reboot del device.

L’unica soluzione per arginare al momento il problema è la disattivazione del sync su iCloud dei documenti, ma la presenza di una scappatoia non toglie che questo sia un problema da risolvere al più presto. Nella nuova beta di iOS, la 7.0.2, sono inseriti i bugfix per altre problematiche ma al momento questo bug è ancora aperto. 

A nostro parere un device tanto decantato e soprattutto cosi COSTOSO prima di essere messo sul mercato dovrebbe avere un periodo di test più lungo, ricordiamo che il bug si presenta come una schermata blu tranquilli non vi hanno installato windows sull' vostro iPhone è sempre iOS solo che forse sta ereditando i difetti di Microsoft.

Se riscontrate lo stesso difetto su altri device fatecelo sapere.

 

You have no rights to post comments