I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo l’attacco di ieri alle sedi di Cupertino da parte di un noto gruppo di hacker cinesi, Apple ha deciso di correre subito ai ripari e mettere in sicurezza tutti i Mac dei suoi clienti rilasciando un aggiornamento di Java SE 6 per OS X. L’update risolve “in casa” la pericolosa vulnerabilità presente nel software di Oracle, sfruttabile dagli hacker per infettare qualsiasi computer che si collega a delle pagine web fraudolente.

 

L’aggiornamento è disponibile tramite Aggiornamento Software di OS X per la versione 10.7 e successive (Lion e Mountain Lion). La via risolutiva di Apple è tanto drastica quanto efficace: disinstalla il plugin di Java da OS X e l’utente che si imbattesse in un sito che lo richiede dovrà scaricare l’ultima versione del software cliccando sul pulsante “Plugin mancante”, onde ad evitare utilizzi impropri e occulti del plugin. L’aggiornamento rimuove inoltre tutte le Preferenze Java registrate dalle varie applicazioni di OS X. Per maggiori info sui contenuti introdotti relativi alla sicurezza, questo è il link.

You have no rights to post comments