I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Che ai piani alti di Cupertino siano un po’ testardi e cocciuti, si sa, ma questa volta Apple rischia davvero grosso, almeno per quanto riguarda il nostro paese. Abbiamo parlato spesso dell’incompatibilità dell’Apple Care, la garanzia che offre l’azienda sui suoi prodotti, e la legge vigente in Italia in termini di vendita ed assistenza. 

Un problema che sta particolarmente a cuore a noi Italiani ma che, abbiamo già visto, interessa anche altri paesi europei che si stanno muovendo nella nostra stessa direzione: la garanzia per i prodotti Apple DEVE ESSERE DI 2 anni.

Apple, a quanto pare, sta facendo “un gioco sporco” omettendo quelle che sono le differenze tra quella che è la garanzia del venditore, quella annuale limitata Apple e quella a pagamento Apple Care, che potete consultare nella tabella che abbiamo messo infondo all articolo realizzata a cura di tomshw.it.

Già sanzionata con una super multa di 900 mila euro, l’AGCM ha ufficializzato una nuova sanzione da 150mila euro per pratica commerciale scorretta e, nel caso in cui l’azienda di Cupertino non si decidesse a mettersi in regola con le nostre leggi, verrà imposto il blocco totale delle vendite su territorio Italiano per un intero mese. Una decisione del genere darebbe man forte anche alle altre associazioni dei consumatori che si stanno muovendo in tutta Europa nella nostra stessa direzione.

Ricordiamo che anche Acer ha tentato di “imitare” Apple proponendo ai suoi clienti una garanzia “personalizzata”, ma è stata subito colpita da una multa di 150 mila euro che ha fatto fare un dietro front all’azienda taiwanese. Ora che incombe su Apple il blocco delle vendite, come si comporterà l’azienda di Cupertino? Appena ne avremo notizia ve lo faremo sapere e soprattutto speriamo che la legge del consumatore venga fatta rispettare perchè non è possibile acquistare un prodotto che vale co si tanto e avre un assistenza cosi corta o a pagamento per averla come la offrono tutti gli altri produttori che rispettano le leggi.

You have no rights to post comments