I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Andy Rubin, il fondatore di Android Inc. e vice presidente della divisione mobile di Google, ruolo con il quale ha guidato lo sviluppo di Android fino ad oggi, lascia l'incarico per assumere un nuovo ruolo all'interno di Google. La notizia è stata data dallo stesso Larry Page con un messaggio ufficiale sul blog di Google. La vera notizia però è un'altra. Android passerà infatti ora sotto la guida di Sundar Pichai che è già a capo del progetto Chrome e delle varie applicazioni realizzate da Google. Il messaggio è chiaro: Android e Chrome vanno verso una qualche forma di unificazione.

 

Chrome è andato via via crescendo diventando a sua volta una piattaforma per web app, sulle fondamenta della quale Google, proprio con Pichai, ha costruito poi il sistema operativo Chrome OS. Da tempo ci si chiede esattamente quale sia la strategia di Google per le due piattaforme, e questa nuova riorganizzazione sembra suggerire che si voglia imprimere una visione unitaria nello sviluppo dei due progetti. Primi segnali di contatto tra le due piattaforme sono arrivate con l'inclusione di Google Now, funzione nata su Android, all'interno del browser Chrome, e c'è da aspettarsi che viceversa sempre più caratterisitche di Chrome per desktop facciano la loro comparsa nella versione per Android.

You have no rights to post comments