I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Microsoft ha rivelato nuove e interessanti informazioni su Windows Store, il “negozio” di applicazioni che affiancherà Windows 8; sarà questo l’unico metodo per scaricare le applicazioni Metro per i dispositivi che utilizzano il nuovo Sistema Operativo Microsoft.

Windows Store aprirà a Febbraio solo per gli sviluppatori che potranno aprire un account a 49 dollari, iniziando a sviluppare le applicazioni. Gli sviluppatori potranno scegliere se rendere le applicazioni gratuite o a pagamento; in quest’ultimo caso potranno scegliere un prezzo da 1,99 a 999 dollari, diversamente da Apple che sullo Store parte da 0,99 dollari.

Ogni sviluppatore ricaverà il 70% dalla vendita della propria applicazione, quota che sale all’80% se questa genera un mercato di 25000 dollari; Microsoft quindi tratterrà il 30% se si utilizza il suo metodo di pagamento, mentre se il programmatore opterà per Paypal non dovrà versare nulla all’azienda di Gates.

Un’altra novità di Windows Store è la possibilità di provare le App, opzione non prevista su altri Store Online; l’utente proverà per un periodo limitato l’applicazione e poi può decidere se fare l’upgrade mantenendo memorizzati i dati utente. Ultima, non per importanza, l’ opzione per chi possiede un’applicazione per il proprio sito web destinata a dispositivi mobili.
Basterà infatti inserire una riga di comando sul proprio sito e Internet Explorer 10 (su Windows 8 ovviamente) la riconoscerà subito, permettendo di scaricarla direttamente dal browser.

You have no rights to post comments