I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

{loadposition uno}

Tutti che, ormai, gli smartphone sono protagonisti in tante fasi della nostra vita. Grazie a device sempre più potenti, sottili e leggeri, è possibile realizzare tante funzionalità che, fino a qualche anno fa, erano considerate fantascienza. Se vi interessa il rapporto che gli smartphone possono avere con la domotica, allora non perdetevi il video che segue. Sebbene Windows Phone sia un sistema operativo piuttosto nuovo e per certi versi acerbo (nonostante sia arrivato, proprio in queste ore, l’aggiornamento alla versione 7.5), è già capace di grandi cose e Julien Schapmen di Touch Xperience ne sa qualcosa.

Schapmen è riuscito a realizzare un sistema di automazione per la casa estremamente complesso gestito attraverso un singolo dispositivo equipaggiato con Windows Phone. Grazie al progetto di Schapmen, è possibile vedere la temperatura della stanza, il consumo di corrente e la presenza di persone (utile per scopi di sorveglianza) direttamente sul proprio dispositivo.

Non solo: si può anche controllare da remoto diverse apparecchiature presenti nella stanza, con la possibilità di accenderle o spegnerle sempre tramite l’applicazione apposita. Ci sono tantissime evoluzioni da poter applicare al sistema: con un po’ di tempo a disposizione il sistema potrà diventare sempre più versatile. Un lavoro davvero pregevole, mostrato per bene in questo video, che dimostra che gli smartphone avranno campi di applicazione sempre più vasti:

{youtube}3CJBsRqsGZQ{/youtube}

Se questo articolo vi è piaciuto e volete restare sempre aggiornati seguiteci sui nostri canali social Facebook, Twitter, Google+ e ci trovate anche sull'app flipboard
Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

{loadposition uno}
Negli ultimi giorni si parla ormai soltanto del rilascio di Windows Phone Mango, atteso con trepidazione da tutti gli appassionati. Dopo aver rilasciato un video dimostrativo sulle principali caratteristiche del suo nuovo sistema operativo mobile, Microsoft si prepara a lanciare il suo nuovo prodotto a Taiwan nella giornata di oggi, sebbene l’upgrade potrà avvenire solo a particolari condizioni.

Già  ieri, cominciavano a circolare alcune voci su un possibile rilascio di Windows Phone 7.5 Mango a Taiwan per la giornata del 16 settembre: erano tanto veritiere che si sono tramutate in realtà.

E’ altrettanto vero, però, che la modalità di aggiornamento sarà piuttosto particolare: per gli utenti taiwanesi non sarà possibile aggiornare via Zune ma bensì dovranno portare il proprio dispositivo presso un negozio autorizzato (previo appuntamento) con una procedura che durerà, più o meno, 20 minuti.

Alcuni dei negozi autorizzati alla procedura sono gli HTC store, che saranno aperti e avranno il personale pronto a supportare gli utenti nella procedura di update. Insomma, il lancio di Mango è ormai alle porte, speriamo solo che in Europa la procedura di aggioranmento sia più semplice e meno macchinosa.

Fonte hdBlog

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

{loadposition uno}
Ancora nessuna segnalazione dal nostro Zunesulla possibilità di aggiornare i Windows Phone a Mango, ma ecco arrivare una serie di segni che fanno pensare ad un prossimo rilascio in queste ore.

Il primo segno arriva direttamente da Microsoftrilasciando un comunicato agli sviluppatori nel quale dice di aggiornare le proprie applicazioni sul Marketplace a Mango in modo da utilizzare le nuove funzioni.

ecco le parole del Generale Manager del Marketplace Windows Phone Matt Bencke:

Comunicato tradotto con il traduttore di google.

“Il tempo per ottenere le vostre applicazioni Mango in Marketplace è ora. AT & T ha annunciato la lineup Mango il Lunedi, i clienti esistenti e iniziare a ricevere il loroaggiornamento del sistema operativo in autunno. Come minimo vale la penaaggiornare la vostra applicazione esistente in modo che quando ai clienti di sperimentare Mango beneficiano di ”applicazione rapida commutazione”multitasking, che richiede poco più di una ricompilazione del app. Se si vogliono distinguersi dalla folla, ottenere le applicazioni aggiornate per sfruttare altre caratteristiche come Mango Tiles Live e App Connect.

Parte del nostro piano per Windows Phone e questa comunità è stato quello diassicurare che noi costruiamo una grande piattaforma e venderlo ad un sacco diclienti. Con la recente aggiunta di Nokia come partner di ecosistema chiave, vedretecellulari ancora più in mercati ancora di più. Abbiamo già annunciato il raddoppio dei mercati supportata per ingestione app, ma si può anche aspettare una più ampia gamma di fasce di prezzo in tutto il portafoglio di Windows Phone di assicurare più telefoni sono venduti a più clienti.
E ‘un grande momento di essere uno sviluppatore. Mango inizierà atterraggio sutelefoni cellulari questo autunno. Che cosa hai intenzione di costruire? “

Oltre a questo annuncio troviamo anche un paio di Tweet che arrivano da Joe Belfiore e Brandon Watson che incitano al rilascio delle app con le nuove funzionalità di Mango.

Il rilascio sembra essere imminente, speriamo arrivi in giornata!!!

Fonte windowsphone7blog

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

{loadposition uno}
Parlando di Windows Phone 7, tra le cose che avevamo inserito nella nostraWishlist, vi era il Tethering Wi-Fi, ovvero la possibilità di condividere la connessione del nostro cellulare trasformandolo in un vero e proprio router senza fili.

Questa comodissima funzionalità è già presente sui più recenti smartphone della concorrenza (come gli iPhone con iOS 4 e i dispositivi con le ultime versioni di Android), ma da quanto emerge dal codice di Mango, sembrerebbe che essa sia già presente in questa release, ma che sia opportunamente nascosta.

Se vi state chiedendo perché una funzione così importante sia stata nascosta, dovete sapere che da sempre è ritenuta molto sconveniente dagli operatori di telefonia mobile. Le applicazioni per smartphone infatti sono pensate per un uso parsimonioso della connessione, invece utilizzando il telefono come router è possibile collegare PC e altri dispositivi esosi in termini di banda, il che rallenta le linee e non conviene economicamente ai vari gestori (che per i PC hanno dispositivi dedicati, quali le chiavette USB).
Microsoft potrebbe aver trovato il giusto compromesso tra le richieste degli utenti e le esigenze dei fornitori di servizi mobili, infatti le stringhe scovate in Mango sono le seguenti:
  • To enable tethering on this device dial {0}
  • To enable tethering on this device, go to {0}
Sostituendo a {0} un numero di telefono che dipende dal gestore della SIM inserita, si scopre che probabilmente l’intenzione di Microsoft è quella di consentire l’attivazione della funzionalità di tethering tramite remoto. In pratica ogni operatore deciderà se consentire o meno l’uso del tethering, quindibisognerà chiamare e richiederne l’attivazione sul proprio smartphone (probabilmente unitamente a qualche promozione dedicata).
Sebbene questa notizia possa lasciare l’amaro in bocca ad alcuni utenti, bisogna ricordare che la comunità di sviluppatori su internet è sempre molto attiva, quindinei prossimi mesi non è da escludere uno sblocco incondizionato di questa funzionalità tramite qualche procedura non ufficiale.
Fonte windows 8
Add a comment