I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


A poco più di 24 ore di distanza dall’annuncio di Coldbird di aver bisogno di un periodo di pausa, rassicurando che il lavoro sul CF PRO verrà comunque continuato dai suoi colleghi sotto la sua supervisione, ecco che dallo stesso arriva lo sfogo finale che decreta l’abbandono della scena underground.

Proprio così, Coldbird, una delle menti da sempre dietro la realizzazione del CF PRO, ha deciso di mettersi da parte. Ma cosa è successo? Il 23 Settembre il coder Coldbird pubblica sul suo blog in messaggio nel quale annuncia che, per impegni vari della sua vita privata, si trova a non poter dedicare il dovuto tempo al progetto CF PRO. Ciò però non significa che il custom firmware sia morto, in quanto è lo stesso Coldbird a rassicurare gli utenti affermando che il resto della squadra del CF PRO resterà comunque a lavoro, mentre egli si limiterà solo ad un ruolo di supervisore.
Purtroppo però gli individui che popolano la rete, e spesso l’utenza console, non sono sempre gentili. Ecco infatti che nei vari commenti apparsi nella pagina del blog si palesano malcontenti e insulti sul CF, alcuni anche pesanti.
Quindi, disgustato dall’accaduto, Coldbird torna a scrivere sul suo blog a distanza di poco più di un giorno, e il nuovo messaggio non è certo incoraggiante. Il coder infatti annuncia il suo ritiro dalle scene, e tra le righe si legge frustrazione per il trattamento ingiustamente ricevuto. Ancora una volta Coldbird ricorda però che il progetto non è morto con lui, dato che c’è un team forte alle spalle e tutto il suo lavoro è stato messo in mano a Codestation (altro nome noto della scena).
Naturalmente noi ci asteniamo dal commentare la decisione di Coldbird, che può non essere condivisa, ma deve essere in ogni caso rispettata. Ma se da un lato può far storcere il naso la decisione di ritirarsi a seguito di commenti inutilmente negativi, dall’altro c’è da dire che gli stessi sono come raffiche di vento gelido sul fuoco della passione.

Fonte: coldbird.uk.to (Messaggi del 23 e del 24 Settembre 2011)

 

You have no rights to post comments